Le carte Sarde sono carte in stile spagnolo (come le Piacentine, Romagnole, Siciliane e Napoletane), Le carte a semi spagnoli si caratterizzano per i bastoni in forma di tronchi o randelli e le spade più corte e dritte con figura intera, tranne che le piacentine di “tipo moderno” (dopo il 1950).

Più che un mazzo di carte italiane tende allo stile del mazzo di carte spagnolo: la somiglianza è nettissima e denuncia i forti rapporti culturali fra Spagna e Sardegna. L’asso di denari rappresenta un’enorme moneta d’oro, proprio come quello dei mazzi di carte spagnoli.