Le carte Piacentine sono carte in stile spagnolo (come le Napoletane, Romagnole, Siciliane e Sarde), Le carte a semi spagnoli si caratterizzano per i bastoni in forma di tronchi o randelli e le spade più corte e dritte con figura intera, tranne che le piacentine di “tipo moderno” (dopo il 1950).

Create nella città di Piacenza, importate probabilmente sotto l’occupazione francese. I soldati francesi, infatti, usavano mazzi spagnoli per giocare ad Aluette. Questo mazzo si è diffuso nelle regioni del centro durante il XIX secolo, quando i territori dello Stato Pontificio arrivavano a toccare le città emiliane.